GLUT3 - Articolo estratto da...

 

"La nostra passione e la qualità ringrazia", ne parliamo con Giorgio Modena, direttore marketing.

Glut3 srl è un’azienda che conta tra rete vendita e produzione circa 25 persone che lavorano a progetti molto differenti, considerato che l’azienda è un distributore nel mercato del senza glutine, ma è anche produttore di una lineaartigianale di prodotti freschi senza glutine a marchio De’Or. Racconta Giorgio Modena, direttore marketingdell’Azienda: “Siamo dell’idea che i celiaci e gli intolleranti al glutine meritino di trovare ogni tipo di prodotto e che non debbano rinunciare a prodotti freschi di qualità artigianale: ecco perché offriamo torte di alta pasticceria, pane fresco, prodotti da forno in genere e anche una linea per vegani”. Si tratta di prodotti che hanno un pack trasparente, come spiega Modena: “In questo modo il consumatore può fare subito una valutazione del contenuto e non essere abbagliato dall’opera di grafici competenti, che hanno il compito di rendere le confezioni appetitose”.

L’azienda distribuisce i prodotti a marchio De’Or e quelli di circa altri 20 marchi del senza glutine nei negozi specializzati, nelle farmacie, nelle parafarmacie e nel normal trade, oltre che nell’horeca che Glut3 rifornisce con grammature specifiche per l’ambito professionale ed espositori per bar e locali. “Le mense scolastiche e quelle aziendali – spiega invece Giorgio Modena – sono spesso un po’ reticenti ad accettare prodotti senza glutine, anche per i limiti calorici a cui devono sottostare i programmi alimentari nei luoghi di pubblica ristorazione”.

Il presente e il futuro di questi prodotti restano i negozi specializzati e la farmacia, in cui si riscontra la competenza dei responsabili. La farmacia, inoltre, ha un valore intrinseco, come sottolinea il direttore marketing di Glut3: “La capillarità della farmacia è ineguagliabile, presente in ogni quartiere e anche nei piccoli paesi, e questo aspetto non si indebolirà nemmeno quando (e se) i buoni di spesa per i celiaci non saranno più erogati”.

E sul costo dei prodotti senza glutine, che in molti considerano troppo alto, Giorgio Modena spiega che si tratta di costi costituiti da molteplici aspetti, che Glut3 ha deciso di abbattere laddove possibile fin dal 2007, anno della sua creazione: “Ottimizziamo al massimo i costi di produzione e le materie prime per contenere il prezzo di vendita al pubblico e stiamo creando partnership in tutta Italia per garantire i prodotti freschi ogni giorno ed eliminare i costi di trasporto”. Tra i prossimi obiettivi dell’azienda vi è infatti quello di rendere sempre più capillare la presenza della linea De’Or, producendola in diverse parti d’Italia, grazie a collaborazioni che stanno nascendo sul territorio.

A questa distribuzione Glut3 ha in progetto di continuare ad affiancare momenti di degustazione-prodotto sia nei punti vendita sia durante le occasioni più contestuali, come il Gluten Free Expo al quale l’azienda partecipa fin dalla prima edizione. “Lo scorso anno in fiera per noi è stato un successo – spiega Giorgio Modena – già al secondo giorno eravamo in rottura di stock!”, e quest’anno porteranno pane, focaccia, pizza, torte, biscotteria fresca, pasticceria fresca con frutta, ma anche pandori e panettoni semplici e guarniti.

Incontrare Glut3 in fiera, però, sarà anche un’ottima occasione per coloro che stanno valutando di aprire un negozio nel settore, perché l’azienda ha creato una formula molto pratica, che esula dalle royalty o dal minimo d’acquisto più tipico del franchising e consente l’uso del marchio Biocelià per 12 mesi con rinnovo gratuito. Il vantaggio sta nella consulenza, nell’avvio fornito da un’azienda inserita nel settore, che è in grado di offrire il contatto delle aziende che distribuisce ma che non vincola in alcun modo il negoziante; quest’ultimo resta infatti libero di intrattenere rapporti di fornitura con altre aziende e gestire il punto vendita in assoluta libertà. Oltre al senza glutine, Biocelià si posiziona come una serie di punti vendita di prodotti pensati per le intolleranze alimentari in genere, quindi senza lattosio e senza lievito, ma anche prodotti biologici, aproteici, per vegani e senza zucchero.

Un’azienda presente sul mercato italiano, che esporta anche in Francia e Svizzera, e che continua a guardare verso il futuro con lo slogan La nostra passione e la qualità ringrazia.